Nasce impianto per riciclo pannolini

Eliminando i prodotti assorbenti da discariche e inceneritori, eviterà emissioni equivalenti a quelle assorbite ogni anno da oltre 30 mila alberi. E' il primo impianto su scala industriale in grado di riciclare il 100% di pannolini, trasformandoli in materie prime come plastica, cellulosa e polimero super assorbente, inaugurato oggi a Lovadina di Spresiano (Treviso). La tecnologia sviluppata e brevettata in Italia da Fater Spa, joint venture paritetica fra Procter & Gamble ed il Gruppo Angelini, renderà riutilizzabile - informa una nota della società, cui è andato il riconoscimento Legambiente di "Circular Economy Champion", conferito direttamente dalla Commissione Europea - una categoria di prodotti finora non riciclabili. L'impianto, unico in Europa e nel mondo, a pieno regime tratterà 10.000 tonnellate l'anno di assorbenti. Da 1 tonnellata di rifiuti sarà possibile ricavare fino a 150kg di cellulosa, 75kg di plastica e 75kg di polimero super assorbente.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Segusino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...